Pages Navigation Menu

...SUBACQUEA per PASSIONE

Ricettario

Le ricette a base di pesce consigliate da 

Sub and Work…

2013-04-21 23.07.24

Caro visitatore,

Sub and Work non si occupa solo di Subacquea, ma come hai potuto notare dalle varie pagine del sito, forniamo anche informazioni/corsi sul Primo Soccorso e Protezione Civile;  mentre nella pagina NON SOLO SUB puoi trovare i nostri sport alternativi, le nostre gite extra subacquee e tanto altro…

In questa pagina vogliamo condividere con te alcune ricette di mare e darti inoltre la possibilità di pubblicare la tua, l’importante è che sia a base di pesce.

…Sub and Work, insieme alla scoperta del Mondo Sommerso!

cocktail di gamberetti in salsa rosa

 Il cocktail di gamberetti in salsa rosa è un classico antipasto per aprire con classe un pranzo/cena di pesce.

Ingredienti per 4 persone:

 300 gr. di Gamberetti  sgusciati, 1/2 Cipolla, 1 costa di Sedano, 1 Carota, Prezzemolo q.b., 30 ml. di Brandy, 200 gr. di Maionese, 

 2 cucchiai di Ketchup, Salsa Worcester q.b.,  Lattuga q.b.,   Sale q.b.,   Pepe q.b.

Preparazione:

Lessate per circa cinque minuti i gamberetti in acqua insaporita con cipolla, carote, sedano e prezzemolo e sale. Disponete sul fondo delle coppette da cocktail le foglie di lattuga e riempitele con i gamberetti. A parte mescolate la maionese col Ketchup, il brandy e qualche goccia di salsa Worcester. Aggiungete un pizzico di sale e una macinata di pepe fresco. Versate la salsa nelle coppette e conservatele in frigorifero fino al momento di servirle…

cocktail-di-gamberetti-in-salsa-rosa

Risotto ai frutti di mare

Il risotto ai frutti di mare è un primo piatto classico della cucina italiana, ottimo sia nei mesi freddi che in quelli caldi. Ovviamente il risotto ai frutti di mare ha un risultato strepitoso se preparato con del buon pesce fresco, anche se la sua preparazione ovviamente sarà economicamente più dispendiosa. Anche se in apparenza  può sembrare una ricetta assai complessa, in realtà il risotto ai frutti di mare non richiede particolare perizia e abilità tra i fornelli, l’importante è scegliere accuratamente il pesce con cui preparare questa pietanza e dotarsi di un po’ di pazienza. Il risotto ai frutti di mare che vi proponiamo in questa ricetta è preparato utilizzando cozze, vongole, gamberi e calamari ma questa tipologia di pesce  può variare a seconda dei propri gusti o in base alla disponibilità del pesce.

INGREDIENTI PER  4/6 PERSONE:

1 Kg. di cozze, 1 Kg. di vongole, 400 Gr. di calamari già puliti, 350 Gr. di gamberetti, 400 Gr. di riso, 2 spicchi di aglio, 1 cipolla, prezzemolo, sale, olio e.v.o. e  pepe q.b., 1 bicchiere di vini bianco, 2/3 mestoli di brodo di pesce.

La prima cosa da fare per la preparazione del risotto ai frutti di mare è pulire il pesce. Per le vongole: sceglietele una per una scartando quelle rotte e mettetele a mollo (meglio se per una notte intera) in una bacinella piena d’acqua fredda. Per le cozze: pulitele le cozze, strofinandole con una retina di acciaio sotto l’acqua corrente. Eviscerate, spellate e lavate i calamari sotto l’acqua corrente, poi tagliateli ad anelli, quindi occupatevi delle code di gambero che devono essere private della corazza.

Risotto ai frutti di mare

Passate quindi alla cottura delle vongole e delle cozze. Prendete due casseruole capienti, in una versate le vongole e nell’altra le cozze. Copritele con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo fino a quando tutte le conchiglie non si saranno aperte (1-2) (serviranno pochi minuti). Quando le vongole e le cozze si saranno dischiuse, spegnete il fuoco, filtrate l’acqua con un colino e tenetela da parte (3).

Risotto ai frutti di mare

A questo punto sgusciate cozze e vongole (4), tenendo da parte qualche vongola e qualche cozza intera che vi servirà per la guarnizione finale del risotto ai frutti di mare (5). Poi passate alla cottura dei calamari. Preparate un battuto con il sedano e la carota e fatelo soffriggere insieme all’aglio (intero da eliminare successivamente o tritato) e al peperoncino (6),

Risotto ai frutti di mare

poi aggiungete i calamari; sfumate quindi con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando saranno diventati teneri (7-8). Nel frattempo preparate il riso. In una casseruola capiente fate appassire la cipolla nell’olio a fuoco molto basso (9);

Risotto ai frutti di mare

quando la cipolla sarà diventata trasparente unite il riso carnaroli (10), fatelo tostare e aggiungete l’altra metà di vino bianco (11). Una volta che il vino sarà sfumato proseguite la cottura aggiungendo poco alla volta il liquido filtrato dei molluschi (12).

Risotto ai frutti di mare

Aggiungete i gamberi (13) ai calamari ormai teneri, unite il prezzemolo tritato e fate cuocere per 5 minuti; se necessario potete aggiungere un paio di mestoli di brodo di pesce (14-15).

Risotto ai frutti di mare

Trascorso il tempo sopra indicato, unite il composto di calamari e gamberi al riso e amalgamate bene, aggiungete poi anche le cozze e le vongole sgusciate (16-17). Terminate con tutti gli ingredienti la cottura del riso e spegnete il fuoco (18). Lasciate riposare il riso per un paio di minuti e se vi piace spolverizzate il risotto ai frutti di mare con una manciata di prezzemolo tritato. Servite il risotto ai frutti di mare guarnendo il piatto con le cozze e le vongole intere che avrete tenuto da parte.

Buon appetito! 

Tratto da Giallo-Zafferano

COZZE ALLA SUB AND WORK

INGREDIENTI:

Cozze, prezzemolo, aglio, olio, sale, pangrattato  (Il tutto quanto basta…)

Preparazione:

Pulire e ed aprire le cozze, elimando la metà del guscio vuoto, una volta pulite tutte le cozze, triteremo il prezzemolo e l’aglio andando ad aggiungerlo al pangrattato;

In una padella scaldare dell’olio, disporre uno strato di circa 1 cm di pangrattato e disporre sopra le nostre cozze rivolte verso il basso, cuocere per circa 5 minuti ed una volta cotte disporremo le nostre cozze in un piatto con lo stesso metodo con cui si rovescia la frittata.

cozze

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

Il tiramisù alle fragole con crema di limoncello è un dolce al cucchiaio originale, fresco, tanto buono quanto bello da vedere. Anzicché essere preparato con il caffè, come il tiramisù classico, i savoiardi sono insaporiti da una delicata bagna a base di acqua, zucchero e limoncello e il limoncello dà un aroma speciale anche alla crema di mascarpone.

 preview

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

PER LA CREMA AL MASCARPONE DI 8 BICCHIERINI DA 150 ML L’UNO

250 Gr. di mascarpone, 3 tuorli d’uovo, 4 cucchiai di crema di limoncello, 4 cucchiai di zucchero a velo.

PER IL TIRAMISÙ

250 Gr. di fragole, 2 cucchiai di zucchero, scorza grattugiata e il succo di 1 limone, circa 12/14 savoiardi.

PER LA BAGNA

150 Ml. di acqua, 2 cucchiai di zucchero, scorza grattugiata e il succo di 1 limone, 6 cucchiai di crema di limoncello.

PER GUARNIRE

Qualche fogliolina di menta.

PREPARAZIONE

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

Per il tiramisù alle fragole con crema di limoncello per prima cosa preparate la crema al mascarpone. Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero (1), unite il limoncello (2) e per ultimo il mascarpone (3)

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea (4), che conserverete in frigorifero per farla rassodare (5). Mondate e tagliate le fragole a pezzetti (6), tranne 4 che serviranno per la decorazione finale,

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

quindi unite 2 cucchiai di zucchero (7), la scorza e il succo filtrato del limone. Intanto che le fragole macerano, preparate la bagna unendo in un pentolino l’acqua, lo zucchero (9), il succo e la scorza del limone e portate ad ebollizione, quindi spegnete il fuoco e aggiungete il limoncello.

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

Tagliate i savoiardi a metà e inzuppateli nella bagna preparata: poneteli ai lati delle coppe (se non possedete  delle coppette potete utilizzare in alternativa uno stampo da circa 1,5 l) facendoli ben aderire in modo che rimangano ben visili anche dopo aver aggiunto la crema al mascarpone e le fragole a pezzetti,

Tiramisù alle fragole con crema di limoncello

poi aggiungete uno strato di crema, uno di fragole, per ottenere un migliore effetto visivo vi consigliamo di far aderire bene le fragole ai lati delle coppe, in modo che vista esternamente la coppa avrà una colorata variegatura,  completate con un altro strato di crema e guarnite con mezza fragola e le foglioline di menta (15). Mettete le coppe in frigorifero perché si compattino e poi servite.

Tratto da Giallo-Zafferano